Focus

Malpractice Medica – Tutto ciò che devi sapere

Hai subito un danno causato da malpractice medica e vuoi procedere con denuncia ospedale e richiesta risarcimento malasanità per errore o negligenza medica?

Purtroppo i casi di malasanità in Italia veri o presunti non sono pochi, ma in questo articolo ti spiegheremo, guidandoti passo dopo passo, come fare a dimostrare la responsabilità medica in un caso di malpractice.

Devi sapere che su questa materia si è molto discusso, e anche legiferato, negli ultimi anni. Dalla legge Balduzzi sulla responsabilità medica alla recente approvazione da parte della Camera dei Deputati del disegno di legge Gelli recante “disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”.

Andiamo adesso a vedere quali sono i passi giusti da compiere per intraprendere una causa per malpractice sanitaria.

Come riconoscere la malpractice e ottenere un risarcimento

Iniziamo cercando di intenderci sul significato del termine malpractice in sanità, cercando poi di individuare la documentazione necessaria, ovvero le prove in tuo favore, oltre alle professionalità di cui hai bisogno per sostenere e portare avanti la tua azione legale.

Medical malpractice: significato

Malpractice è un termine di origine anglosassone che, nella nostra lingua, viene utilizzato a seconda della situazione per definire un abuso, una negligenza o un errore dovuto ad imperizia. Con malpractice medica si intendono quindi pratiche e comportamenti configurabili come malasanità, ovvero non in linea con l'etica professionale o con gli standard minimi di qualità che dovrebbero esistere garantiti in ambito sanitario. Ovviamente questo discorso è valido  e applicabile in tutti i settori dell'assistenza medica: dalla malpractice infermieristica a quella chirurgica.

Denuncia per malasanità: il nostro iter

Per iniziare un'azione legale che richiami alla responsabilità civile del medico o, più in generale, alla responsabilità civile della struttura sanitaria in questione, hai bisogno di prove a sostegno della tesi di aver subito un danno a causa loro. Pertanto, è indispensabile essere in possesso di ogni tipo di documento utile a ricostruire quanto accaduto e se si sono verificate malpractice o comunque bad practice (cattive pratiche).

Ciò significa, ad esempio:

  • cartelle cliniche
  • scontrini e ricevute che dimostrino l'aver effettuato visite, controlli, terapie o analisi e i relativi risultati
  • lastre o radiografie
  • ricette e prescrizioni mediche.

Una volta raccolto questo materiale, puoi rivolgerti a Sportello Legale Sanità, che chiederà un parare su di esso ad un medico legale. Verificate così la sussistenza delle condizioni per intraprendere la denuncia, schiereremo al tuo fianco il nostro team di esperti per offrirti l'opportuna assistenza legale, al fine di ottenere un giusto risarcimento in tempi brevi (per non rischiare di ritrovarti con una causa per malpractice medica in prescrizione) e senza anticipo di spesa. Solo dopo aver ottenuto l'indennizzo, infatti, pagherai una cifra concordata in partenza e commisurata al risarcimento ottenuto. Se questo successo non dovesse concretizzarsi, non pagheresti nulla. Rivolgendoti a noi, dunque, non corri nessun rischio economico.

Ecco, invece, come si articola il nostro lavoro e quali sono le opzioni per raggiungere l'obiettivo, ovvero che venga riconosciuta la responsabilità medica civile come causa del danno e che ti venga quindi assegnato il risarcimento.

  1. La prima strada da percorrere è quella della trattativa stragiudiziale, ovvero tentare di trovare un accordo direttamente con la struttura sanitaria coinvolta e le compagnie assicurative.
  2. Qualora non fosse possibile giungere ad un accordo tra le parti nel primo caso, i nostri avvocati passano all'istanza di mediazione con gli organi preposti, così come stabilito dalla legge.
  3. Se trattativa stragiudiziale e istanza di mediazione non dovessero essere sufficienti a trovare la quadra, non resta che procedere con la citazione per responsabilità medica in giudizio, in modo da giungere ad una sentenza per medical malpractice.

Malpractice Medica: raccontaci la tua storia

Adesso hai più chiaro cos'è la malpractice medica?

Se vuoi denunciarne un caso, accaduto a te o a qualcuno che conosci, rivolgiti a noi: siamo presnti a Roma, in via Adriana 4, a Milano in via Pietro Palocapa 7, e a Bologna in via Amendola 16.

Se non puoi raggiungerci o preferisci ricevere telefonicamente ulteriori informazioni, contattaci o chiama il numero verde 800.700.802

Numero Verde: 800 700 802
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright 2016 Sportello Legale Sanità SRL - P.IVA 11943161007 - Privacy Policy
Powered by FluidaMente | Smart Web Communication